LUNATICI

martedì 19 aprile 2011

l'albero di Giuda!

Sapete quel bel albero rosa? che fiorisce solo in questo periodo? E' chiamato ''l'albero di Giuda''.
Un caso? No, per niente! Per chi non sapesse la storia, fu chiamato così perchè il tradimento venne proprio sotto quest'albero ... ed il successivo impicco di Giuda avenne proprio in quell'albero ... persino la croce di Gesù è stata costruita con il tronco di quest'albero!
L'argomento di questo post non sarà l'albero rosa, no di certo, ma piuttosto i migliaia di Giuda presenti/passati e aimè futuri! Nessuno di noi ne è esonerato e ne esce indenne dall'incontro!
L'anno scorso ho fatto le ''pulizie di primavera'', sono avvenute una serie di coincidenze che mi hano fatto scremare il giro delle amicizie. Queste cose capitano sempre per caso, ma menomale che capitano. E' vero anche che ''ciò che non riesce a trattenere la tua bocca non la tratterà quella di un altro'' (made in mamma)... però quante volte abbiamo investito tempo e amore in persone che poi ci hanno deluso.. tanti lo chiamano tempo perso io lo chiamo ''lezione'' ...
raccontatemi le votre esperienze...
buona notte a tutti!

6 commenti:

lo scrigno di Sibilla ha detto...

Io per quanto riguarda questo tipo di esperienze ne avrei da raccontare a bizzeffe e anche di scremature ne ho fatte parecchie, a volte purtroppo a volte per fortuna.Ho avuto delle esperienze che hanno fatto si che le persone si allontanassero dalla mia vita.. ho sofferto molto per questo ma dopo un pò di tempo ho pensato "ma che me li tenevo a fare?" è stato meglio così..Io ho pochi amici ma so che questi pochi qualsiasi cosa succede so che saranno sempre al mio fianco.. pochi ma buoni :)! A presto..Sibilla

Luna ha detto...

ciao Sibilla anche io credo che sia meglio così! che ben venga la scematura! buona giornata e grazie per essere passata!

Damiano ha detto...

Ogni tanto un pò di pulizia non fa male.... non troppo spesso però :)
buona serata!

Roscio ha detto...

Chi più chi meno, tutti abbiamo da raccontare esperienze del genere e per quante volte possano accadere nella vita di un uomo, è sempre un rimescolamento di emozioni negative riviverle. Il tradimento in qualsiasi forma lo si pensi è sempre un trauma, una lacerazione, uno strappo impossibile da ricucire.

;Mel.© ha detto...

Quoto Sibilla:
"Pochi ma buoni"!!

Passa da me se ti va'! :)

Gianni ha detto...

Man mano che si cresce e si fa esperienza, diciamo a primavera, si sfoltisce il giro di amicizie. Si capisce la falsità di tanti. E' pur vero che le nostre aspettave a volte sono troppe nei confronti del prossimo ma ... è semplicemente la voglia di incontrare e frequentare persone "amorevoli" con cui non dovrebbe essere necessario indossare alcuna "maschera".
Poi ci si accorge che dietro a quell'amicizia c'era qualche interesse e ... ci si resta male.
La storia è sempre la stessa.
Si ripete. Gira, come un mulino a vento.
Ciao.